Uncategorized

Italia – Germania, 1-1

Domanda: quale importante avvenimento ha interessato Italia e Germania la sera del 4 Luglio?
Semifinali mondiali?
Quasi.

Va bene, sto facendo della facile ironia per attirare l’attenzione del lettore, ma il calcio non è ovviamente lo scopo di questa entry.
Milioni e milioni di persone nei nostri due paesi quella sera erano sedute di fronte alla televisione per assistere uno degli incontri finali della Coppa del Mondo di Calcio del 2006, ma – come spesso accade – oltre al calcio, nel Mondo succedevano tante altre cose, e molto più importanti.
Qualche migliaio di chilometri più a ovest, proprio nei minuti immediatamente precedenti e durante la prima parte della partita di calcio, la Space Shuttle Discovery completava gli ultimi minuti del countodown e partiva per la missione STS-121 verso la Stazione Spaziale Internazionale.
In che cosa questa missione interessava Italia e Germania?
In due importanti dettagli:

  • La stiva della Navetta ha portato in orbita il MPLM Leonardo. I Moduli Logistici MultiUso sono in sostanza dei container evoluti che permettono di portare in orbita rifornimenti ed esperimenti per la ISS e di riportare a terra rifiuti e risultati di esperimenti in maniera controllata e strutturata.
    Dopo anni di studi da parte di varie industrie aerospaziali con la Boeing in testa, a sorpresa l’italianissima Alenia Spazio dichiara di voler progettare e sviluppare questi moduli.
    Ancora più a sorpresa, la NASA si accorge subito del valore di questo progetto e si accorda perchè i MPLM vengano realizzati in Italia e ceduti alla NASA in cambio di tempo e risorse a bordo della ISS
    I MPLM sono quindi a tutti gli effetti di proprietà del Governo Federale degli USA, tuttavia ognuno di noi dovrebbe sentirsi fiero nel sapere che l’industria aerospaziali italiana abbia potuto creare un prodotto apprezzato e addirittura ‘acquistato’ all’esterno e in particolare negli USA che in questo campo sono spesso considerati (probabilmente a ragione) superiori.
    A maggior ragione, è importante notare, tra l’altro, che nei comunicati stampa la NASA cita quasi sempre i moduli con l’aggettivo Italian-built e i loro stessi nomi sono un ovvio omaggio a nostri grandi concittadini del passato
    Potete leggere altre intererssanti informazioni sui MPLM in questa pagina della Wikipedia.
  • L’astronauta tedesco Thomas Reiter, rappresentatane dell’ESA oltre che del suo Paese, ha viaggiato a bordo della Navetta per poi unirsi alla Expedition 13 sulla ISS e rimanervi per circa sei mesi.
    Questo gli consente di diventare il primo astronauta non Russo e non Americano a effettuare una permanenza sulla ISS non limitata a un singolo volo.
    Ancora, a questa pagina potete trovare altre informazioni sull’astronauta.

Seppur con al brevità con cui ho trattato questi argomenti, è chiaro a tutti che questo avvenimento che ha coinvolto la scienza dei nostri due Paesi avrebbe dovuto interssarne i popoli in maniera molto maggiore di una partita di calcio e renderli molto più orgogliosi di quello che un gol dovrebbe poter fare.
Eppure si è fatto un gran parlare di quali esponenti dei nostri governi avrebbero dovuto assistere alla partita di calcio, ma a nessuno è venuto in mente di mandare a Cape Canaveral i nostri rappresentati politici a celebrare un grande successo scientifico.
Tantomeno, nessuno dei giornali ha pensato di dedicare la prima pagina a questa importate missione spaziale, mentre nessuno ha avuto dubbi sul dove piazzare le informazioni sulla vittoria della nostra Nazionale su quella tedesca.
Per quanto lo sport rappresenti una parte importante della nostra società -come ha fatto in tutte le civiltà nei millenni passati – è ammissibile che in due paesi industrializzati e avanzati, un tale successo scientifico, tecnologico e in ultima analisi umano possa passare in secondo (o terzo, o quarto, o molto più in la) piano rispetto una partita di pallone?

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...