Uncategorized

Windows Server 2003, puntuale

Per alcuni è una mania, e per altri è una mentalità, ma è innegabile che in mondo sempre più tecnologico come il nostro la puntualità precisa è semplicemente una necessità.
Una necessità così importante che nel mondo informatico è stata creata una apposita infrastruttura basata su server NTP e SNTP per gestire la sincronizzazione degli orologi a livello mondiale.
Ovviamente l’avvento di internet ha liberalizzato anche questa tecnologia che non richiede più orologi atomici o altre strumentazioni miliardarie, ma consente a ciascuno di noi di avere orologi sincronizzati con precisione estrema in maniera molto semplice.

Come tutti sapete, le varie versioni di Windows permettono di impostare un server NTP per la sincronizzazione dell’ora: uno tra i più usati è quello del Network Time Protocol project pool.ntp.org, ma per restare nel nostro Paese vi segnalo anche quello dell’Istituto Elettrotecnico Nazionale ntp.ien.it.
Se possedete più computer, oppure se siete amministratori di una rete, potrebbe sembrare molto semplice impostare un server su ogni macchina in modo che ognuna indipendentemente vada su internet e sincronizzi la propria ora.
Ma questo è il modo più logico di procedere?
Non sempre: per esempio potreste pensare che è inutile lasciare che diverse macchine facciano continue richieste a un server su internet per la stessa informazione. Non sarebbe più logico chiedere un aggiornamento solo e poi ridistribuirlo?
Certo, infatti Windows Server 2003 permette di attivare un NTP server interno che agisca daproxy all’interno della vostra organizzazione e che ridistribuisca l’ora esatta a tutti i clients.

Forse qualcuno di voi ha già provato a impostare una cosa del genere, ma si è scontrato con un problema.
La soluzione più semplice sembrerebbe quella di agire nelle Group Policy e di modificare i valori in Computer Configuration\Administrative Template\System\Windows Time Service\Time Providers, purtroppo questa è anche la soluzione sbagliata.

Infatti non è così semplice attivare un server NTP su una macchina W2k3, ma un articolo della KB della Microsoft viene in nostro aiuto.
Si tratta della KB816042 In questo documento è spiegata la configurazione passo passo del server NTP e la sua implementazione sul server, sui clients oltre a considerazioni sulla sua importanza in una struttura di Active Directory.
Vi rimando all’articolo per informazioni dettagliate sull’argomento e vi segnalo anche la bibliografia come fonte di altre informazioni interessanti su NTP e Windows

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...